· 

Shikoku vs Shiba Inu

Spesso coloro che sono alla ricerca di un cane primitivo si imbattono sulle razze giapponesi e si trovano in prima battuta a decidere tra Shiba inu e Akita inu ovviamente per la loro popolarità.

 

Solo dopo qualche ricerca un po' più approfondita viene scoperta l'esistenza dello Shikoku Ken.

 

In primo impatto balza all'occhio la similitudine con gli shiba inu ma per molti considerati troppo piccoli, anche se dobbiamo dirlo, loro non sanno di esserlo e si considerano abbastanza leoni,  gli shikoku vengono considerati un ''po' più cani'' rispetto gli shiba e più gestibili per mole degli akita, proprio per loro sua media taglia.

Diciamo che questo primo giudizio ad occhio forse inesperto è per metà vero...

 

Gli shikoku non sono tanto più cani degli shiba in quanto ci sono shiba molto più 'tenaci' di uno shikoku ma sicuramente la media taglia dello shikoku è visivamente più importante dello shiba (considerato che è la metà) e sicuramente più gestibile in termini di spazi di un akita.

 

Alcuni shiba io li paragono a dei gatti dove amano ritagliarsi i propri spazi per sonnecchiare al sole, se li chiami diciamo che arrivano quando fa più comodo, un pochino opportunisti da questo aspetto, ciò non toglie momenti di affetto e ricerca di una coccola, amano saltare e talvolta arrampicarsi. 

 

Lo shikoku ha un temperamento in taluni casi differente rispetto ai cugini nippo.

 

Lo shikoku ama stare in compagnia della famiglia, è molto socievole con umani e altri cani se si osservano le giuste gerarchie e si continua un lavoro di socializzazione già da cucciolo appena arrivato a casa.

 

Lo shikoku ama giocare con il proprietario e condividere la giornata con lui, sarà un po' cozza a volte ma indipendente quando lo dovrete lasciare da solo in casa. È però più propenso a combinare qualche disastro in vostra assenza perché si annoia un po' facilmente. Siate quindi consapevoli che dovrete organizzarvi per fargli fare una bella passeggiata prima di lasciarlo solo a casa in modo che si sfoghi (essendo cani fisici l'esercizio aiuta molto) oppure impegnarlo in qualche attività ludico-mentale che lo appaghi.

 

Lo shikoku ama stare all'aria aperta, sia d'estate che d'inverno, ma non deve assolutamente essere "abbandonato" a se stesso tutto il giorno in giardino senza contatto umano altrimenti diventa ingestibile e selvatico. Ha bisogno di un giusto compromesso tra libertà e indipendenza e la vostra compagnia con regole rigide e condivise da tutti, senza dare vizi che lo portano a "scalare" la gerarchia di casa, dovrete essere voi a guidarlo nelle sue attività quotidiane.

 

Sono cani che una volta instaurato il giusto rapporto diverranno socievolissimi con le persone considerate positivamente dal loro punto di riferimento(voi) e molto più schivi con quelle conoscenze poco gradite.

Eccezioni soggettive a parte ovviamente.

 

Se volete vedere questi comportamenti dal vivo contattatemi per una visita. Dipendentemente dai miei impegni.

 

Scrivi commento

Commenti: 0